Caccia e Natura in Romania



INFO

Info utili per l’attività venatoria in Romania

Si, all’arrivo troverete un nostro incaricato che vi accoglierà e vi accompagnerà direttamente in hotel a Braila. Inoltre, alla partenza, sarete accompagnati ed assistiti fino al momento del check-in in aeroporto.
Per cacciare in Romania serve:

  • la fotocopia del porto d’armi (in corso di validità);
  • la fotocopia dell’assicurazione italiana;
  • la fotocopia del documento d’identità (possibilmente lo stesso che si usa durante il viaggio).

Per ottenere queste licenze dovrete inviarci le copie dei documenti 30 giorni prima della partenza.

Per l’organizzazione della caccia ci sarà un esperto che a fine giornata programmerà tutta l’attività per il giorno seguente. Avrete modo di conoscere le attività grazie ad un briefing giornaliero dedicato ai nostri ospiti.
No, è sufficiente l’assicurazione italiana.
Si, per chi caccia nei laghi e nelle paludi, saranno messe a disposizione barche attrezzate e sarete guidati dai nostri accompagnatori.
Certo, la selvaggina è di proprietà del cacciatore.
La selvaggina verrà conservata in apposite celle frigorifere.
Si, su richiesta dei cacciatori la selvaggina verrà spennata e pulita.
Si, è obbligatorio il certificato per ogni cane che vi accompagnerà nell’attività venatoria.
Il vostro cane avrà bisogno del passaporto e dell’antirabbica, da effettuare 30 giorni prima della partenza.