Caccia e Natura in Romania



Beccaccini

Il beccaccino (Gallinago gallinago) si differenzia dalla beccaccia per la lunghezza del suo becco, il quale può raggiungere circa 8 cm. Questo volatile lo possiamo ammirare in quasi tutto il mondo tranne che in Oceania, trovandolo in habitat umidi come paludi, praterie, risaie e prati (zone in cui nidifica in depressioni del terreno), o in aree che danno la possibilità di trovare bacini d’acqua nelle vicinanze.

L’attività venatoria

La caccia ai beccaccini è più difficile e impegnativa rispetto alle altre specie di volatili,  in quanto nella zona di Braila sono cacciabili negli acquitrini, specialemente nelle risaie, aree in cui la nostra attività è influenzata dalla variazione del livello dell’acqua, ma dove questa specie si trova in abbondanza, regalando ottimi carnai.

In qualsiasi caso, il periodo migliore per questo tipo di caccia va dal 1° settembre fino alla fine del mese, sia sotto ferma del cane che con la caccia al capanno.