Caccia e Natura in Romania



Quaglie

La quaglia (Coturnix coturnix) è un uccello con una lunghezza di circa 18 cm e con un peso che si aggira intorno ai 100 g; si incontra dovunque in Europa, a parte nelle sezioni più settentrionali, oltre che in Asia centrale.

attività migratorie

Da entrambi gli habitat sopra descritti, questo volatile (unico galliforme migratore), ogni anno migra verso sud attraversando tutta l’Africa settentrionale fino ad arrivare all’equatore o al Capo di Buona Speranza. Questi spostamenti hanno luogo di solito verso settembre, e si prolungano per tutta la durata di ottobre, alcune volte anche fino a novembre. Per iniziare questa avventura si incamminano da soli , ma per la traversata vera e propria si riuniscono in grossi stormi, che risultano già numerosi quando arrivano nella parte meridionale del nostro continente.

habitat

In estate vivono prettamente nelle pianure fertili e ricche di cereali, al ritorno, invece, si trattengono in campi di segala e frumento, habitat nei quali costruiscono i primi nidi dove i piccoli si sviluppano molto rapidamente; pensate che alla seconda settimana sono già in grado di svolazzare e abbandonare la madre. Tutte queste sue abitudini di vita rendono il periodo che va da metà agosto a fine settembre, il migliore per l’attività venatoria, in quanto anche i campi vengono lavorati da ottobre in poi, lasciando ai cacciatori piena libertà di movimento per la caccia.

Per chi ama le quaglie questo territorio gode di grande distinzioni di terreni; una parte incolti e una parte coltivata con stoppie di grano, erba medica e girasoli, i quali offrono ottime occasioni anche per l’addestramento dei propri cani.