Caccia e Natura in Romania



Ungulati

La caccia al cervo e al cinghiale. Come per molte altre tipologie di caccia, la pratica venatoria finalizzata all’abbattimento dei cervi è oggi esercitata in vari Paesi secondo principi di gestione faunistico-venatoria per il controllo delle popolazioni; 

La caccia al cinghiale è una pratica venatoria molto diffusa, oggi come in passato, nel mondo: il cinghiale infatti, già di per sé originario di un habitat piuttosto vasto (dalla Spagna all’Indonesia, oltre che in Nordafrica), è stato nei secoli introdotto a più riprese, proprio a scopo alimentare.

Attualmente la caccia al cinghiale a scopo alimentare viene praticata per necessità (abbattimento selettivo) dettata dalla preservazione di un ecosistema minacciato dalla presenza “invasiva” dei cinghiali riprodottisi senza controllo.

Il prelievo di queste specie, è strettamente regolamentato e selettivo, finalizzato al mantenimento di popolazioni stabili e geneticamente forti nel numero e nella densità sostenibile dall’ambiente naturale in cui vivono.

 

L’attività venatoria

Presto pubblicheremo il nuovo calendario.

Questo post è disponibile anche in: English

 

 

 

Questo post è disponibile anche in: English